Silente scrapbook :: Paesanelle da poesia

Silente_paesanelle_da_poesia003
Silente_paesanelle_da_poesia002
Silente_paesanelle_da_poesia006
Silente_paesanelle_da_poesia001
Silente_paesanelle_da_poesia005
Silente_paesanelle_da_poesia008
Silente_paesanelle_da_poesia009
Silente_paesanelle_da_poesia007
Silente_paesanelle_da_poesia010
Silente_paesanelle_da_poesia011
Silente_paesanelle_da_poesia012

Povertà idilliaca con pizzi e volants.
“Tutti i particolari edulcorati caratteristici della stagione si ritrovano nella moda contadina. Neppure il grembiulone più semplice, in cotone e colore poveri, si sottrae al nuovo gusto del tenero. Da manichina a sbuffo, volant, piegolina, pizzo, ricamo traforato non si scappa: una almeno di queste vaghezze la si ritrova sempre”

Vogue Italia, maggio 1982
Ph. by Francois Lamy

Ringrazio Silvia Melatti per questa segnalazione!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...