ReeDo Shop Inauguration

 

 

Questa mattina ReeDo ha presentato il suo shop alla stampa e al pubblico, negli spazi del Centro Commerciale “I Malatesta” di Rimini. Dopo una visita guidata al negozio, sono stati presentati alcuni pezzi della collezione ReeDo Couture, capi unici interamente realizzati con materiali di recupero, e sono stati illustrati i prodotti delle aziende partner di ReeDo – riusare per piacere. Sono stati presentati anche il social network di ReeDo e tutte le risorse multimediali progettate dal ReeDo Team.

Per l’occasione entrambe le vetrine di ReeDoShop ospitano nuovi allestimenti a cura di Alex Mambelli e Fethi Atakol. A cura di quest’ultimo è anche la direzione artistica dell’allestimento del ReeDo shop che è stato progettato e realizzato dal team di studenti del corso di Laurea Magistrale in Moda di Rimini, grazie al supporto tecnico dei ragazzi della Cooperativa Papa Giovanni XXIII (Comunità di Trarivi). A questo proposito, ReeDo promuove un percorso di social design per unire alla “ri-progettazione” degli oggetti anche una “ri-progettazione” personale all’insegna dello scambio di competenze e della condivisione di esperienze. L’intero allestimento del ReeDo Shop si propone come una serie di moduli “riutilizzabili” in combinazioni diverse. Il negozio ospita diversi corners dedicati ai partners di ReeDo. Dopo la conferenza stampa, ha avuto inizio il Ree-Inauguration party, con live set di Antonio Pagano e l’eating event a cura del ReeDo team. Il ReeDo Shop sarà aperto al pubblico, pur senza vendita degli articoli presentati, fino al 2 maggio 2010, negli spazi del Centro Commerciale “I Malatesta”.  ReeDo- riusare per piacere”: nome e slogan sono stati scelti dallo staff docente e dagli studenti tutor del corso di Laurea Magistrale in Moda. Nello stesso modo sono stati progettati e vengono gestiti il sito e la comunicazione. ReeDo è formazione reciproca e learning by doing. Il progetto è organizzato da ZoneModa (i corsi di moda dell’Università di Bologna a Rimini), e nasce da una collaborazione con il Centro Commerciale “I Malatesta” di Rimini e IGD SQII Spa. L’obiettivo è poter creare una store experience innovativa e valida, dando nuovo senso a vecchi oggetti e materiali. Direttore scientifico del workshop è stato Giampaolo Proni, docente di Semiotica della moda all’Università di Bologna. Il direttore artistico del progetto è Fethi Athakol, designer che da diversi anni esplora il campo del re-design. I suoi lavori sono stati esposti in diverse mostre locali e nazionali, tra cui il Salone del Mobile di Milano. Nello shop sono esposti i capi e gli accessori di ReeDoCouture, realizzati dalle studentesse di ZoneModa e i prodotti dei partners del progetto:

A.N.G.E.L.O. Vintage Palace / Kartell Flagship Store / Libreria Punto Einaudi / Messaggerie / Ri_ama bag / Silente / Yuma / VicoloPagliaCorta / Vulpinari 

 

(Comunicato stampa del 22 aprile 2010 / reedo.org / info@reedo.org)

Grazie al ReeDo Team per aver ospitato Silente…

Annunci

8 thoughts on “ReeDo Shop Inauguration

  1. leggendo questo articolo comprendo che potrei aiutare nella diffusione della nuova logica proposta. dobbiamo far conoscere di più la visione di una moda minimale,che usa il reciclo come base della creatività

  2. leggendo questo articolo comprendo che potrei aiutare nella diffusione della nuova logica proposta. dobbiamo far conoscere di più la visione di una moda minimale,che usa il reciclo come base della creatività

  3. il concept store proposto da Reedo e silente è ammirabile e lungimirante. leggendo questo articolo capisco che potrei aiutare a far conoscere in altre zone d’italia questa visione contemporanea della moda

  4. il concept store proposto da Reedo e silente è ammirabile e lungimirante. leggendo questo articolo capisco che potrei aiutare a far conoscere in altre zone d’italia questa visione contemporanea della moda

  5. il concept store proposto da Reedo e silente è ammirabile e lungimirante. leggendo questo articolo capisco che potrei aiutare a far conoscere in altre zone d’italia questa visione contemporanea della moda

  6. il concept store proposto da Reedo e silente è ammirabile e lungimirante. leggendo questo articolo capisco che potrei aiutare a far conoscere in altre zone d’italia questa visione contemporanea della moda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...