Acqua Fatua

 

Questa sera alle ore 21.00 in Piazza Tre Martiri a Rimini si è svolta la sfilata organizzata da Confartigianato di Rimini nel contesto delle manifestazioni programmate per “La Notte Rosa”. ZoneModa ha partecipato all’iniziativa presentando gli esiti del workshop “Acqua fatua”, un lavoro di styling realizzato per questo evento dagli studenti del Corso di laurea in Culture e tecniche della moda, con il contributo di Uni.Rimini.

 

“Acqua fatua” riflette sulle deformazioni che l’acqua provoca su tessuti e silhouette modellandone colori e forme. Tinte e liquidi si fondono sui corpi e sugli abiti delle modelle con effetti di implosioni ed esplosioni. Il progetto trae ispirazione dal celebre bagno notturno di Anita Ekberg e Marcello Mastroianni nella fontana di Trevi. Il titolo “Acqua Fatua” riprende le intenzioni oniriche del regista e reinventa lo scenario magico del film.

 

Il progetto si è potuto realizzare grazie all’entusiasmo degli studenti del Corso di laurea con il coordinamento di Francesca Iaconisi, sotto la supervisione di Alessandra Vaccari. Foto, video e musica Collettivo Mòstudio (Luca Contieri, Girolamo Lanzafame, Antonio Pagano). All’organizzazione hanno lavorato Cristiana Curreli, Raffaela Marinetti e Mariaelena Schiavo. Gli studenti che hanno partecipato al workshop sono: Gaia Arrigoni, Giulia Antonaz, Carolina Benedetti, Maria Fabbri, Federico Gigli, Anisa Memishaj, Chiara Pepe, Serena Pifferi, Serena Salvi, Nicole Sebastiani e Giovanni Tesse.

 

|

 

This evening at 9 o’clock p.m. in Tre Martiri square in Rimini had placed a fashion show organized by Confartigianato of Rimini in the context of the “Notte Rosa” event. ZoneModa has participated to the initiative showing the results of “Acqua fatua” workshop, a work of styling realized for this occasion by the students of the Degree in Culture and fashion techniques with the contribute of Uni.Rimini (University of Rimini).

 

“Acqua fatua” ponders on the deformations that the water provokes on fabrics and silhouette modelling colours and forms. Colours and liquids are fused on bodies and dresses of fashion models with implosion and explosion effects. The project takes inspiration from the famous nocturnal bath of Anita Ekberg and Marcello Mastroianni in the Trevi fountain. The title “Acqua fatua” begins again the producer’s dreamlike intentions and it built again the movie’s magic scenery.

 

The project it could be realized thanks to the students’ enthusiasm with the coordination of Francesca Iaconisi, under the supervision of Alessandra Vaccari. Pictures, videos, and music by Collettivo Mòstudio (Luca Contieri, Girolamo Lanzafame, Antonio Pagano) . Cristiana Curreli, Raffaela Marinetti e Mariaelena Schiavo have worked for the organization. The students of the workshop are Gaia Arrigoni, Giulia Antonaz, Carolina Benedetti, Maria Fabbri, Federico Gigli, Anisa Memishaj, Chiara Pepe, Serena Pifferi, Serena Salvi, Nicole Sebastiani e Giovanni Tesse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...